UN PROCESSO AVVIATO


« Una sosta davanti a gesu’ Catechesi del 6 ottobre 2017 »

pubblicato il 07 ottobre, 2017

La collaborazione pastorale tra le tre parrocchie di San Giuseppe, San Marco e Corpus Domini progredisce con l’intrecciarsi di rapporti fraterni tanto tra i sacerdoti quanto tra i laici e tra laici e sacerdoti. Siamo ormai dentro ad una prospettiva concreta, che impegna ciscuno ad andare incontro agli altri e non certo a restare alla finestra. Vista da san Giuseppe la collaborazione si manifesta con l’alternarsi di don Gilberto e don Natalino alle messe domenicali in ragione di speciali circostanze (domenica 8 ottobre ad esempio è la domenica del mandato al Corpus Domini). Anche il servizio di Alessio si svolge in parte al Corpus Domini per riordinare la sacristia e garantire una regolare apertura della chiesa. Infine, i due foglietti parrocchiali hanno assunto la stessa veste grafica e condividono la prima pagina, pur mantenendo per ora la propria testa. La collaborazione con San Marco prosegue in ambito catechistico ed educativo. Sta nascendo un coordinamento di pastorale giovanile tra le tre parrocchie. C’è ancora molto da fare per passare alla conoscenza reciproca, alla stima vicendevole, ad una comunione affettiva ed effettiva. Insomma, i giornali che titolano di preti «a ore» o «a scavalco» non raccontano la realtà, ma inventano notizie. Badiamo piuttosto a coltivare una vera comunicazione tra noi Ed infine, siccome siamo comunità che camminano insieme e non filiali d’azienda da accorpare, ecco che abbiamo bisogno della preghiera, di tanta preghiera, per ascoltare ciò che lo Spirito ci sta dicendo e riconoscere i passi da compiere dove ci vuole il Signore.







Archivio