Novita’ da Gente Veneta


« Un foglio in due testate Viva viola, denise e davina! »

pubblicato il 16 giugno, 2018

Francesco e Steven, due nuovi sacerdoti per la Chiesa di Venezia. Nel nuovo numero di Gente Veneta i due giovani, che verranno ordinati sabato 23 giugno dal Patriarca, raccontano la storia della loro vita e della loro vocazione.

–    «Quattro nonni si rovinavano con le slot…»: un commissario di Polizia locale di Venezia racconta le storie penose raccolte, in bar e tabaccherie, durante i controlli contro l’uso irregolare di “macchinette” per il gioco d’azzardo.

–    «Basta scalate. Adesso mi dedico agli altri: in Nepal ho aperto sei scuole per mille bambini»: intervista a Fausto De Stefani, il secondo alpinista italiano (dopo Messner) ad aver scalato, senza ossigeno, tutti gli ottomila del mondo.

–    A Betania i nuovi poveri sono italiani. In trent’anni la mensa Caritas di Venezia ha visto cambiare il volto dei suoi ospiti: prima erano i veneziani “doc”, poi sono arrivati gli stranieri; adesso sono più numerosi gli italiani.

–    Vent’anni di Venicecom: «Per lavorare costretti a espatriare». L’azienda di servizi informatici, con sede a Marghera, oggi festeggia due decenni e un successo crescente, ma solo dopo anni passati a vendere i propri prodotti in giro per il mondo.

–    «Così sono risalita»: una mamma, in procinto di lasciare Casa Famiglia Pio X alla Giudecca, racconta come è riuscita a ricostruirsi una vita.







Archivio