PSG

UN FOGLIO IN DUE TESTATE


« Proteggiamo il nostro “noi” Novita' da gente veneta »

pubblicato il 16 giugno, 2018

A partire dal numero pubblicato lo scorso Natale le nostre due storiche testate, «Comunità e Servizio» per San Giuseppe e «Già e non Ancora» per il Corpus Domini, condividono i medesimi contenuti. Qualcuno non ha ancora ben capito il senso di questa scelta e ci ha ricamato su fantasie. Si coglie l’occasione per ribadire le motivazioni:

  1. Ognuna delle due testate indica la rispettiva parrocchia e l’obiettivo che insieme ci si propone di perseguire: una comunicazione aperta e accessibile a tutti nel Villaggio San Marco e/o al Quartiere Pertini, per uscire fuori e far conoscere la proposta di vita cristiana alla gente in mezzo alla quale viviamo.
  2. Il racconto vicendevole delle due parrocchie stimola le rispettive comunità alla conoscenza fraterna, perché la collaborazione pastorale produca arricchimento e incoraggiamento reciproco.
  3. La quarta pagina, dedicata agli avvisi, è stilata in modo da far risaltare tanto ciò che accomuna, quanto ciò che differenzia e talora manca, in modo da imparare gli uni dagli altri e alimentare lo stimarsi a vicenda.

A che punto siamo? La rosa di scrittori si sta allargando e così il foglio (inter)parrocchiale comincia ad arricchirsi sempre più di contenuti elaborati nelle nostre comunità. Certo si può migliorare sia nella completezza della cronaca, che nella qualità delle riflessioni. Nondimeno occorre aver cura della diffusione, tanto cartacea quanto digitale.

A livello redazionale le forze delle due parrocchie si stanno finalmente unendo: Alessandro Balletti è entrato a far parte del team di San Giuseppe dando un forte segnale di collaborazione, portando un valido contributo nell’impaginare e nel proporre nuovi contenuti. Grazie ad Alessandro è finalmente arrivata la «testa di ponte», lo sguardo che ci mancava sulle attività e le proposte offerte dal Corpus Domini

In cantiere ci sono molte idee che porteranno ad arricchire i nostri fogli parrocchiali, ma soprattutto a diminuire una distanza che non è di certo quella misurabile con i pochi metri che ci separano, ma piuttosto una distanza che si basano sui campanilismi sempre presenti nei cuori della popolazione di ogni angolo del nostro paese.

Per chi non lo sapesse i due fogli sono disponibili non solo nel formato cartaceo ma anche in digitale. Osservando i numero delle visualizzazioni appare evidente che anche la parrocchia del Corpus Domini ha cominciato ad approfittare del servizio: infatti se siamo partiti da poche timide visualizzazioni i numeri sono aumentati arrivando a raggiungere, e talvolta a superare, le visualizzazioni di Comunità e Servizio.

Cogliamo l’occasione, inoltre, per sottolineare che chiunque sia interessato a collaborare con la redazione può farlo inviando articoli, proposte o altro materiale all’indirizzo email redazione@sangiuseppemestre.it. I contributi dovranno pervenire entro il mercoledì pomeriggio, in quanto è nel corso di questa giornata che gli articoli passano in redazione e vengono impaginati, dato che si stampa al giovedì. I contenuti ricevuti verranno pubblicati (nel limite delle possibilità e dello spazio) in entrambi i fogli.

Un ultimo appello arriva dalla divisione stampa della redazione: da più di un anno l’organico si è ridotto a tre persone, quindi c’è la necessità che qualcuno si faccia avanti. Stampare è un compito che non richiede particolari competenze informatiche o tecniche, basta avere un po’ d’occhio. Chi è interessato ci contatti, si tratta di un paio d’ore scarse ogni quattro settimane, un piccolo sacrificio per contribuire alla realizzazione di un servizio comune ad entrambe le comunità parrocchiali.

La redazione

I commenti sono chiusi.




Archivio