NOVITA’ DA GENTE VENETA


« La preghiera del papa per il sinodo Ancora tra noi »

pubblicato il 28 settembre, 2018

Colonnine di ricarica per le batterie delle carrozzine di anziani e disabili: a Mestre ce ne sono dieci, installate quindici mesi fa, ma sono state usate solo 20 volte. «È un servizio poco conosciuto. E ci sono barriere architettoniche», dicono le associazioni.

È uno dei temi del nuovo numero di Gente Veneta, in cui ci si occupa anche di:

–    Uomo-donna, l’alleanza è instabile. Un magistrato e una consacrata, docente a Roma, anticipano su GV il dialogo che avranno a Venezia l’11 ottobre.

–    Scuola per stranieri, è record d’iscritti: sono 193. Al via il nuovo anno dell’iniziativa di formazione promossa dalla Diocesi in via Querini a Mestre. Iscritte anche donne che da cinque anni vivono tra noi e non sanno una parola d’italiano.

–    Ricentrarsi sull’essenziale del Messaggio cristiano: domenica 30, all’Istituto salesiano San Marco, l’incontro diocesano di formazione.

–    «Nei ragazzi che spacciano droga alla Bissuola ho rivisto me. Ma io sono cambiato». Parla uno degli ottanta attori del musical “Seguimi”, sulla scena nel parco mestrino da venerdì 28 a domenica 30.

–    Il card. Ravasi a GV: «Il grande dramma del nostro tempo è la crescente incapacità, per chi ha saperi e valori, di incidere sulla realtà».







Archivio