IL CENTENARIO


« Novita' da gente veneta Da lunedi’ 18 maggio »

pubblicato il 15 maggio, 2020

Il 18 maggio 1920 a Wadowice, una cittadina a circa cinquanta chilometri da Cracovia, veniva al mondo Karol Wojtyła. Lunedì prossimo ricorre dunque il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II, il Papa che ha guidato la Chiesa al terzo millennio, varcando la porta della speranza. Durante il suo pontificato molti di noi hanno vissuto la loro giovinezza e la stagione delle scelte di vita. Come non ricordare la sua visita a Venezia nel giugno del 1985 e il suo passaggio in papamobile lungo Viale San Marco, mentre si dirigeva all’aeroporto Marco Polo? Occorre poi allargare l’orizzonte per rendersi conto che il Signore ha donato alla Chiesa e al mondo un pastore secondo il suo cuore. Lo sottolinea anche Papa Francesco in un breve scritto di prefazione ad un libro commemorativo pubblicato in questi giorni: «Sentiamo riecheggiare il suo appello a spalancare le porte a Cristo, a non avere paura. Camminiamo lieti, nonostante le difficoltà, lungo i sentieri del mondo, seguendo le orme dei giganti che ci hanno preceduto nella certezza che non siamo e non saremo mai soli. Questo ci ha insegnato lungo tutta la sua vita san Giovanni Paolo II, coltivando sempre un legame speciale con la nostra mamma in cielo, Maria, Madre della tenerezza e della misericordia» (‘San Giovanni Paolo II: 100 anni. Parole e immagini’, LEV 2020).







Archivio