SCOUT IN ESTATE E OLTRE – Le proposte del Mestre 9


« Che cosa convince Uno sguardo sulla settimana »

pubblicato il 01 agosto, 2020

Anche per il nostro gruppo Scout è arrivata l’estate, un’estate così anomala con limitazioni e timori, mentre conviviamo con il virus. Non ci siamo persi d’animo. Seguendo quello che ha detto Baden Powell: «Quando la strada non c’è, inventala!» noi capi abbiamo cercato di inventare nuove attività estive che fossero in linea con le norme sanitarie. E così ogni branca ha trovato la sua strada.

I lupetti (8-12 anni) inizieranno sabato prossimo le attività in piccoli gruppi, per rivedersi e giocare insieme dopo il periodo di quarantena. Andremo alla ricerca di un tesoro misterioso!

I ragazzi del reparto (13-16 anni) invece hanno partecipato nel mese di luglio a diverse attività, suddivise per «campetti» nell’arco di una giornata, per approfondire alcune tecniche e competenze, insieme ad altri ragazzi della zona di Mestre. Il campetto di hebertismo e olympia si è svolto nel prato del patronato al Corpus Domini.

Il noviziato (17 anni) il 1-2 agosto svolgerà un’uscita ad Andreis e Barcis in Friuli, seguendo tutte le precauzioni previste.

I due clan (18-20 anni) organizzeranno delle attività, per rivedersi di persona. In particolare il clan gemellato la prossima settimana vivrà diverse attività giornaliere (tra cui un giro in bici, un giro in canoa e un servizio), portando avanti il tema degli stereotipi.

Ci stiamo anche preparando a ricominciare le attività alla fine dell’estate. I nostri due branchi sono pronti ad accogliere nuovi “cuccioli”: se hai almeno 8 anni (o comunque li compirai quest’anno) e vuoi vivere nuove avventure ti aspettiamo! Per maggiori informazioni o per iscriverti puoi contattare i Vecchi Lupi: Giacomo (3470436626) e Chiara (3707094021) per il Branco che fa attività al Corpus Domini, Marina (3393062537) e Marco (3402306492) per il Branco che fa attività a Favaro.

Chiara Meggiato







Archivio