NOVITA’ DA GENTE VENETA


« Uno sguardo sulla settimana Messe festive: nuovi orari »

pubblicato il 25 settembre, 2020

«Le elezioni non le hanno vinte i partiti, ma le persone». È il dato che balza maggiormente all’occhio, all’indomani del voto, secondo Roberto Crosta, presidente della Fondazione Marcianum. Nel nuovo numero di Gente Veneta l’analisi del turno elettorale. Il politologo Feltrin: «Per Zaia una specie di ex voto…».

Nel settimanale diocesano, inoltre:

  • Esercizi spirituali diocesani, si ricomincia con quattro corsi. Il programma dell’Oders per l’anno che prende il via.
  • Franco Scantamburlo, una vita tra servizio all’altare e carità assistendo gli anziani fragili. Il diacono è mancato a Mestre, a 77 anni.
  • Mercato del lavoro, è stallo: c’è chi preferisce gli ammortizzatori. Nel Veneziano quasi solo contratti brevi, poco graditi da chi ha sussidi pubblici.
  • Una giornata per i migranti: è quella di domenica 27, organizzata dalla Caritas veneziana. Si parlerà anche della riforma che l’Europa sta per introdurre.
  • Venezia, la cartoleria che resiste. È gestita da due giovani sposi, che raccontano come si va avanti con il negozio.
  • La ripartenza, secondo dieci parrocchie di Venezia e di Mestre.
  • Un nuovo libro, con testimonianze inedite, su Albino Luciani. Sarà presentato a Venezia, lunedì 28, nel 42° anniversario della morte.






Archivio