NOVITA’ DA GENTE VENETA


« Uno sguardo sulla settimana Tutto normale »

pubblicato il 23 ottobre, 2020

Vestiti usati, si può solo se… Alcuni servizi di raccolta e distribuzione del vestiario per i poveri, nel Patriarcato di Venezia, non si sono mai interrotti, altri riprendono ora. Altri sono fermi. L’emergenza Covid tocca, ma non spegne, un filone rilevante della solidarietà cristiana.

Del tema si occupa il nuovo numero di Gente Veneta, che propone anche:

  • Mestre, Duomo pieno di giovani non “tranquilli”. La chiesa di San Lorenzo gremita di studenti (e non) al primo incontro sui “Dieci Comandamenti per orientarsi nella vita”.
  • È corsa al vaccino anti-influenza: dosi già finite a Venezia. Incide l’emergenza Covid e i cittadini rispondono, in massa e veloci, all’invito a vaccinarsi.
  • La ripartenza nelle parrocchie: le esperienze di Ss. Apostoli, San Felice e dei Salesiani di Castello a Venezia; di Chirignago, Santa Maria di Lourdes, Santa Rita e San Paolo a Mestre.
  • Lido, restauri al via a Sant’Antonio, Malamocco e agli Alberoni.
  • Tessera chiede una pista ciclabile: «Vogliamo andare in sicurezza a Campalto e a Mestre».
  • Marano, la scuola materna percepita come sicura in tempo di pandemia: le famiglie la prediligono.
  • Imparare a gestire il distacco, Luigi Colusso: «Per vivere meglio il dolore». Il nuovo libro del medico trevigiano.






Archivio