NOVITA’ DA GENTE VENETA


« Uno sguardo sulla settimana Verso la madonna della salute »

pubblicato il 13 novembre, 2020

Salute, sarà una festa “diffusa”. In attesa di precisarne i dettagli, la Madonna della Salute si fa capillare, nelle famiglie e nelle parrocchie. E per la prima volta ci sarà l’indulgenza plenaria concessa dal Papa.

Nel nuovo numero di Gente Veneta le informazioni sulla solennità in questo anno travagliato dall’emergenza sanitaria.

Inoltre:

  • Omotransfobia: un disegno di legge che desta perplessità. I pareri di un giurista e di una neuropsichiatra infantile.
  • Don Roberto Donadoni guarito dal Covid: «Da solo, pensando alla morte. Mi sono affidato a Lui».
  • Avvento di fraternità, pranzi di Natale e “delivery” della carità: le iniziative programmate in tempo di pandemia.
  • Don Nini Barbato, una grande passione per la Parola di Dio. Il sacerdote veneziano, spentosi a quasi 94 anni, nel ricordo di chi l’ha conosciuto.
  • Jumping a Mestre: in due anni i giovani stranieri aiutati a integrarsi sono passati da 10 a 50.
  • Centro San Martino a Mira, l’aiuto si allarga alla povertà culturale. L’emporio solidale compie due anni e fa il punto.
  • Il cavallino ritrovato: la statua, simbolo di Cavallino-Treporti, rinvenuta durante gli scavi in un cantiere.






Archivio