NOVITA’ DA GENTE VENETA


« Uno sguardo sulla settimana Grazie! »

pubblicato il 02 aprile, 2021

«La gioia e la luce della Pasqua è la speranza cristiana. Allora è possibile pensare e progettare un futuro nuovo, credibile e affidabile, perché la novità e il fondamento è Lui, Gesù Cristo, il Crocifisso Risorto». È un passaggio del messaggio che il Patriarca Francesco scrive, per Pasqua, alla Chiesa di Venezia.

Nel nuovo numero di Gente Veneta, inoltre:

  • Positivi al Covid dopo il vaccino? Può capitare, ma non sarà una forma grave. L’esperto della Regione Veneto risponde alle domande più ricorrenti fra chi è stato vaccinato.
  • Il supereroe della campagna anti-Covid è di una disegnatrice veneziana, Maria Gianola: «Ho voluto creare un simbolo positivo, che allontani la paura».
  • Cimitero di Mestre, sarà ampliato lo spazio per le sepolture di sacerdoti, religiose e religiosi.
  • Moltmann: «Il dramma del Covid dà voce alla speranza cristiana». Intervista a GV di uno dei massimi teologi contemporanei, in visita a Venezia.
  • Parlano due studenti eritrei, ospiti a Mestre della Caritas: «Grazie, veneziani: ci state donando il futuro».
  • La riscoperta del Cristo miracoloso: a San Geremia, a Venezia, studi preliminari al restauro di una statua fuor dal comune.
  • Cavallino-Treporti e Ca’ Savio: sono i giovani della Collaborazione a curare le celebrazioni del Triduo Pasquale.






Archivio